Avola: Lunedì inizia la Dasty a gestire la differenziata. Ieri firma del contratto per tutti i dipendenti ed incontro con i vertici aziendali

Portare la differenziata al 60%, incrementare la pulizia e la sistemazione del verde pubblico.

Sono queste alcune prerogative della Dasty, la nuova ditta che gestirà la raccolta dei rifiuti, il verde pubblico ed il Centro Comunale di Raccolta in città. Ieri l’incontro con i 48 operai e la firma dei nuovi contratti dove è stato allegato anche un disciplinare sul comportamento da tenere durante le ore lavorative.

Lunedì la nuova ditta, che avrà un responsabile interno ma continuerà ad affidarsi a Paolo Loreto quale conoscitore del territorio e dei servizi da attuare, partirà quindi con la gestione dell’appalto e curerà la raccolta porta a porta, il verde pubblico ed il CCR per i prossimi 5 anni.

Intanto la nota positiva è che tutti gli operai dell’ormai ex E. F. servizi ecologici sono stati riassorbiti dalla  nuova società. La sede non sarà più quella storia di contrada Santa Venericchia, ma sarà ubicata in via Siracusa.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: