Avola – Festa in spiaggia, tornano i surfisti oltre i turisti.

10 maggio in festa. Si festeggiano con baci, fiori e dolci le mamme. E ad Avola si festeggia S. Sebastiano con la sfilata mattutina dei “nuri” dall’edicola votiva a 3 chilometri sulla statale 115 dopo il bivio per l’autostrada, sino alla Chiesa Madre della Piazza principale. Ma il vento della tarda mattinata ha riportato nella spiaggia principale di Tremoli anche i colori delle vele e i salti dei kitesurf. Una decina di appassionati che fanno festa e rendono vivo e festoso il lungomare con le loro suggestive acrobazie osservate e fotografate da turisti e bagnanti immersi in colori brillanti. Tutt’altra cosa rispetto all’opacita’ di sedie e pattumiere di plastica sparse sui marciapiedi dopo l’occupazione indiscriminata di spazi pubblici di pregio da parte delle paninerie ambulanti. Contrasti di vita che fanno percepire quando valga di piu’ la fantasia delle persone rispetto a quella di una certa pubblica amministrazione. Pacifiche invasioni con risultati differenti: chi attrae e crea sviluppo e chi deturpa e arreca disagi. Uno sport libero che affascina e fa sognare senza essere governato e favorito ma solo alimentato da chi si nutre di tanta passione fatta di sole, mare, vento e tanta liberta’.
Una festa del mare che sprigiona bellezza. Ben tornati surfisti.
Andrea Bologna

Pubblicità