Avola: Aggravamento di pena per un 35enne. Era ai domiciliari per uno scippo, ma gli agenti lo hanno sorpreso fuori dall’abitazione

Gli Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Questura di Siracusa, insieme ai colleghi del Commissariato di Avola hanno eseguito una misura di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Siracusa, nei confronti di Giummo Francesco di 35 anni, avolese.

L’uomo si era reso responsabile di uno scippo ai danni di una donna anziana. Per tale motivo era stato arrestato e posto in regime di arresti domiciliari ma, gli agenti lo hanno sorpreso fuori dalla propria abitazione. Per aver violato la misura cui era stato sottoposto, il Giudice ha deciso, dopo i controlli e le informazioni avute dai Poliziotti, l’aggravamento della misura e l’accompagnamento in carcere dello stesso.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: