Avola: Dopo 50 giorni di ricovero torna a casa il 18enne che ha rischiato la vita nell’incidente di viale Santuccio

E’ tornato a casa, tra i festeggiamenti e la gioia di parenti ed amici, il diciottenne che ormai 50 giorni fa ha rischiato la vita nel violento incidente verificatosi di sabato sera al viale Corrado Santuccio incrocio con via Benedetto Croce.

Decine gli amici che lo hanno atteso arrivare a  bordo dell’ambulanza che dall’ospedale Cannizzaro di Catania lo ha portato fino a casa. 50 giorni di attese, dolori e lacrime in cui la sorella ha sempre aggiornato, pubblicando sui social, le varie fasi di disperazione e miglioramento delle condizioni del fratello. Si è passati infatti da una prima fase disperata della terapia intensiva e con lunghi e delicati interventi, alla fase di semi intensiva fino, a pochi giorni fa, al trasferimento in reparto.

Ieri sera il giovane è finalmente rientrato a casa.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: