Arrestata banda specializzata in rapine nei supermercati

Arrestata banda specializzata in rapine nei supermercati

A Lentini i Carabinieri hanno arrestato una banda specializzata in rapine nei supermercati.

La banda operava in tutta la zona nord della provincia di Siracusa

Arrestata banda di rapine nei supermercati
Arrestata banda di rapine nei supermercati

I Carabinieri della Stazione di Lentini hanno eseguito tre misure cautelari personali sul conto di altrettanti giovani lentinesi.

L’ordine ha come oggetto l’obbligo di dimora nel comune di residenza con permanenza in casa in arco notturno e prescrizione di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

L’ordinanza è stata emessa dal G.I.P. del Tribunale di Siracusa nei confronti di

e su disposizione dei Sostituti Procuratori della Repubblica Stefano Priolo e Salvatore Grillo, che hanno diretto l’indagine.

L’attività, coordinata dal Procuratore Aggiunto dott. Fabio Scavone, ha portato all’arresto di

  • SAPIENZA Alfio Simone di anni 21;
  • LO RE Raul di anni 22;
  • FINOCCHIO Andrea di anni 21,

a carico dei quali le attività investigative hanno permesso di appurare che hanno perpetrato ben 4 rapine nell’ottobre scorso in Lentini, Carlentini e Francofonte.

Inoltre le attività si sono  avvalse anche di accertamenti tecnici e forensi eseguiti dai Carabinieri del Reparto Investigazioni Scientifiche  di Messina.

Inoltre in tali circostanze i tre rapinatori hanno messo a segno i colpi realizzando un bottino di circa 2.500 euro complessivi,

operando con particolare spregiudicatezza e minacciando con pistole e giraviti i commessi degli esercizi commerciali.

Inoltre le indagini sono state condotte grazie ad un’approfondita attività informativa posta in essere dai militari della Stazione Carabinieri di Lentini,

che malgrado avessero rinvenuto sulle scene del crimine solo minime tracce, hanno pervicacemente analizzato nelle immagini reperite ogni particolare fisico

inoltre le movenze dei malfattori giungendo infine ad identificarli anche grazie ai riscontri pervenuti dalle analisi svolte dai Carabinieri del Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: