Approvato il bilancio di democrazia partecipata

Approvato il bilancio di democrazia partecipata così come ama chiamarlo il sindaco di Noto.

Approvato il bilancio di democrazia partecipata al Comune di Noto. Saranno i cittadini a fare le proposte al sindaco di Noto

Approvato il bilancio di democrazia partecipata

Le risorse a disposizione ammontano a poco più di 15mila euro.

«Un passo importante – spiega il sindaco Corrado Bonfanti – Approvato il bilancio di democrazia partecipata con cui i cittadini vengono coinvolti nelle scelte dell’amministrazione comunale. Associazioni, cooperative ed enti terzi potranno presentare i progetti entro il 19 luglio.

Saranno poi i residenti sul territorio comunale che hanno già compiuto 16 anni a votarli.

L’amministrazione comunale sarà chiamata a valutare quelli più votati, decidendo poi a quali destinare le risorse per la loro realizzazione».

Le proposte di progetto  potranno essere presentate entro mercoledì 19 luglio.

Progetti che dovranno riguardare 6 aree tematiche ben precise: Ambiente, Ecologia e Sanità; Lavori Pubblici; Sviluppo Economico e Turismo; Spazi e Aree Verdi; Politiche Giovanili; Attività Sociali, Scolastiche ed Educative, Culturali e Sportive.

«Coinvolgiamo i nostri concittadini – conclude Bonfanti – per condividere le scelte e farli avvicinare ancor di più alla gestione pubblica. Rilanciamo anche lo spirito di comunità».

Per Bonfanti un importante traguardo di democrazia che ha come comune denominatore la volontà di far partecipare i cittadini alla vita del comune.

Un comune che, secondo Bonfanti, semore più aperto ai cittadini e che da la possibilità di leggere le voci di bilancio e di partecipare anche ai progetti che si vuole portare avanti insieme.

La città prima tutto, questo il senso di quanto il Comune di Noto intende promuovere.

Una città che apre a tutti coloro i quali vogliono capire, osservare e partecipare con l’auspicio di una giusta prerogativa di comunione partecipativa amministrativa.

Intanto, sempre parlando di Comune di Noto, la città in questo periodo è fortemente popolata dal turistico quali hanno con loro tanta voglia di ammirare il barocco e le sue bellezze, passando dai lidi di Noto.

 

Sebi Roccaro 

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: