ANCE Sicilia: il Presidente Ferlito, in seguito alla condanna per truffa, si autosospende

Salvatore Ferlito (3 anni di reclusione per truffa, ma sono cadute le aggravanti mafiose) si autosospende da Presidente dell’ANCE. “Mi autosospendo in attesa di chiarire la mia vicenda giudiziaria”, così Ferlito in una nota stampa.

Palermo, 5 giugno 2015 – “Al di là di quanto previsto dallo Statuto e dal codice etico dell’Ance riguardo al reato per il quale ho subito una condanna di primo grado, ho deciso di autosospendermi dalla carica di presidente regionale dell’Ance Sicilia”. Lo ha comunicato Salvo Ferlito in una nota stampa. “Ciò – ha spiegato – in quanto la eticità delle mie azioni e delle mie scelte va oltre le previsioni statutarie e del codice etico e si è sempre basata su una convinta adesione ai più elevati standard di comportamento etico e sulla prevalenza degli interessi dell’Associazione”.

La vicenda giudiziaria, riguardo all’appalto della strada provinciale 102 assegnato per 4 milioni e mezzo nell’aprile del 2011, ha visto coinvolti lo stesso Ferlito, condannato dal gup Alba Sammartano a tre anni, col rito abbreviato, e la moglie Sebastiana Coniglio che gestisce la società Comer insieme al marito, condannata invece a due anni. Tutti e due sono stati accusati di avere truffato un’azienda confiscata alla mafia. In particolare l’azienda confiscata ai Basilotta, i cosiddetti “signori del movimento terra”. Ad occuparsi del caso è stato il pm Antonino Fanara che per anni si è occupato della gestione patrimoniale delle aziende che sono finite sotto sequestro per mafia. Il gup non ha invece riconosciuto l’aggravante mafiosa prevista dall’articolo 7, che era stata chiesta dal pm.

“Ho ritenuto la decisione indispensabile – ha continuato Ferlito – sia per favorire una serena verifica dei fatti da parte degli organi interni di vigilanza sulle cariche del sistema associativo Ance, sia per poter condurre al meglio la mia difesa personale nei prossimi gradi di giudizio in attesa di pervenire ad una conclusione che – ne sono fermamente convinto – attesterà la mia totale estraneità”.

“Un percorso che, nell’interesse collettivo di portare imparzialmente alla verità, ha bisogno di essere scevro da condizionamenti ed eventuali strumentalizzazioni, e che non dovrà in alcun modo rallentare l’azione di impegno e legalità da tempo intrapresa a testa alta dall’Associazione regionale, in prima linea – ha concluso Ferlito – a sostegno e difesa delle imprese associate che operano nel nostro territorio”.

Ilaria Greco

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: