Aggrediti due operatori del 118, solidarietà della Cisl

Aggrediti due autisti soccorritori del 118 durante lo svolgimento del loro servizio.

Il fatto è avvenuto durante il servizio all’interno dell’autoambulanza e all’arrivo al Pronto soccorso dell’ospedale “Umberto I”.

Ad aggredire i lavoratori sarebbe stata la stessa persona che stavano soccorrendo.

A dare la notizia è il segretario generale della Funzione pubblica della Cisl di Ragusa e Siracusa, Daniele Passanisi, che ha espresso solidarietà agli operatori.

Il sindacato chiede alla direzione della Seus provvedimenti immediati per la sicurezza dei propri dipendenti.

Secondo la Cisl è necessario mettere “telecamere a bordo delle autoambulanze” per “garantire maggiore sicurezza” e “l’istituzione del posto di polizia al Pronto soccorso”.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: