A me…’Mi piace la Movida’. Cacch….. ! Ma quanto costa cara !

Luoghi simbolo. Borghi storici. Mete di eventi e di vacanze. Posti in cui ritrovarsi in tanti per vedersi, salutarsi, incontrare altra gente. Bella e brutta. Sconosciuta o nota. Giovane o in età. Importante e’ andarci più che esserci, per ammazzare la serata e qualche ora della notte. Luoghi poco romantici ma essenzialmente strapieni di gente armata degli ultimi smartphone per scattare selfie e inviarle all’istante all’amica che è rimasta a casa o all’amante lontano. Un c’ero anch’io di cartesiana memoria: un coito ergo sum. Almeno questa e’ la freudiana predisposizione. Ma non sempre. Sere d’estate in cui scatta l’infausta pretesa, quella di organizzarsi la serata e partire per esserci. Verso i lidi o i centri storici. Poca natura, poca cultura, molta affollata noia. A Marzamemi o Portopalo, fra il barocco di Noto o a sorseggiare una finta granita di Finocchiaro in un esaurito bar della piazza di Avola ? In mezzo alla finta aristocratica Ortigia o nei pub di Brucoli o Augusta, o a Sortino a mangiare il pizzolo. E perché no…sino a Catania by night ? Ammazzare la noia per desiderare di vivere in luoghi simbolo pieni di gente ma ormai fuori da una storia. Dove con un cinquantino ci puoi si passar la serata in due ma senza sfamarti. Mete care dove anche il caos si paga. Anzi…., prima regola del mercato: più e’ caotica la passeggiata, più si paga. Al primo posto, sul listino dei prezzi, ci sono Catania e Marzamemi dove parcheggiare da un privato costa già 5 euro e una prima birra la paghi 7 euro e cinquanta. Col resto ti ci paghi qualche arancino o un panino stracotto per due. Un pochino meglio va a Noto e Palazzolo: un mezzo pizzolo con birra in un locale del Corso valgono sui 9 euro a cranio; ma in qualche locale di tendenza o bar storici i prezzi salgono sino a pagar una granita di panetto di mandorla o un calicino di braghetto 4 euro. Poco meglio nelle piazze centrali di Augusta, Avola e Sortino dove con 10 euro si possono consumare in un pub un panino, una porzione di patatine e una bibita. E con la metà’, in un bar, una granita con brioche o una coppa grande di gelato. Bella e cara movida….quanto ci costi ?

C. B.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: