Bretella di collegamento per Pachino e Portopalo, ripartono, a pieno ritmo, i lavori

Siracusa, 23 gennaio 2016 – Rispondendo ad una interrogazione parlamentare di Vincenzo Vinciullo, l’Assessorato regionale delle Infrastrutture ha comunicato che sono ripartiti a pieno ritmo i lavori per la realizzazione della bretella di collegamento fra l’autostrada, i Comuni di Pachino e Portopalo e la Villa del Tellaro. 

Era già noto, in realtà, che da alcune settimane, seppur lentamente, sono ricominciati i lavori.

Adesso, stando a quanto riferito dal medesimo Assessorato, il Consorzio per le Autostrade Siciliane avrebbe provveduto a nominare anche due tecnici, in modo che adesso vi siano tutte le condizioni per procedere in maniera celere e spedita.

Come si ricorderà – ha detto Vinciullo  i lavori dovevano già concludersi a luglio del 2014, ma, non solo non si sono conclusi, ma sono in uno stato a dir poco comatoso, con 20 mesi di ritardo sul preventivato e col rischio concreto che possano completarsi con oltre tre anni di ritardo.

Evidentemente, tempi insopportabili e non accettabili, perché l’economia di Pachino e Portopalo ha bisogno di questa strada e i visitatori che vanno alla Villa del Tellaro hanno necessità di percorrere un’arteria snella e veloce e non come avviene adesso, una di difficile transito.

Continuerò a vigilare affinché, con la nomina dei nuovi tecnici, i lavori finalmente possano procedere in maniera spedita e concludersi, seppure con lo sgradito ritardo di alcuni anni che diventa un fatto sicuramente non ascrivibile alla politica, perché ricordo che – ha concluso l’On. Vinciullo –  in questa vicenda, che ho seguito fin dall’inizio, ho sempre vigilato con la dovuta attenzione, senza aver mai dimenticato il problema, come è altresì attestato da ben tre interrogazioni parlamentari e da numerosi interventi in Aula”.

Ilaria Greco

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: