Noto, Salvo Veneziano: Turismo, Beni Culturali, Agricoltura e Territorio i punti cardine della strategia di Noto Futura

Turismo, Beni Culturali, Agricoltura e Territorio: sono questi i quattro punti cardine su cui “diversificare” le strategie di Noto Futura e che concorreranno a formare le basi programmatiche dell’impegno amministrativo di Salvo Veneziano candidato a sindaco alle prossime amministrative. Lo ribadisce il portavoce di Noto Futura Massimo Pelligra.

Salvo Veneziano spiega che “per creare lavoro, e dare nuove ed ulteriori opportunità, il turismo rimane la principale fonte di ricchezza, strada ormai lanciata e che ha bisogno delle giuste strategie per consolidarsi definitivamente, ed insieme ad esso il grande patrimonio dei beni culturali presente nella città e nel territorio, con un patrimonio straordinario da tutelare e rendere fruibile. Da soli però non bastano pertanto nell’ agricoltura con le tante ottime aziende produttrici e nel territorio con le meravigliose caratteristiche da tutelare e rivalutare si trovano gli altri elementi cardine che saranno fonte di lavoro e sviluppo economico”.

“Al riguardo – dice Salvo Veneziano – abbiamo le idee chiare che il lavoro rimane il punto fermo sul quale si faranno girare i progetti che sin da subito faremo partire e su di essi si baseranno anche le strategie attuative che sono in fase di elaborazione e che serviranno a dare respiro concreto all’economia della città”.

Ilaria Greco

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: