Noto, VolaLibro 2015: domani è il giorno delle inaugurazioni

Con l’inaugurazione della mostra sul concorso “Piccoli Illustratori” prende il via ufficialmente l’VIII edizione di Volalibro, il Festival della cultura per i ragazzi.

Noto 20 novembre 2015 – Due inaugurazioni e un convegno, realizzato con la collaborazione dell’Anpe (Associazione Nazionale Pedagogisti). Sono questi tre i primi appuntamenti ufficiali che apriranno l’VIII edizione di VolaLibro.

Cresce l’attesa in città e i posti liberi per partecipare agli oltre 200 eventi messi in calendario dagli organizzatori sono ormai pochi. Domani mattina si inizia alle 9 nella Sala Gagliardi di Palazzo Trigona, in via Cavour. Qui è previsto il taglio del nastro per l’inaugurazione della mostra allestita con i disegni che hanno partecipato al concorso “Piccoli Illustratori” dal tema “Una ricetta da mangiare! Trasforma una ricetta in un disegno”. Concorso da cui sono stati scelti i tre disegni per la realizzazione dell’annullo filatelico della prossima settimana in collaborazione con Poste Italiane.

Alle 10, si continua in Sala Gagliardi, con il convegno di pedagogia curato dall’Anpe. Relatori saranno il dottor Gugliermo Borgia e l’avvocato Maurizio Benincasa. Si parlerà della consulenza pedagogica per l’inclusione degli alunni con bisogni educativi speciali e della tutela dei diritti degli alunni disabili tra integrazione e discriminazione.

Alle 12, invece, appuntamento nel salone al piano terra dell’ex Convitto Ragusa di corso Vittorio Emanuele. Qui è prevista l’inaugurazione della libreria per i ragazzi “Il libro in viaggio”, una sorta di percorso aperto a tutti i giovani amanti della cultura, ma non solo, che resterà aperta per tutte le mattine di VolaLibro e che è stata curata da Simona Russo.

L’VIII edizione del Festival entrerà nel vivo già da lunedì, giornata in cui sono previsti tra i tanti appuntamenti anche l’incontro, alle 17 in Sala Gagliardi, con la dottoressa Margherita Spagnuolo Lobb direttore dell’Istituto di Gestalt HCC Italy (sedi di Siracusa, Palermo, Milano). Di mattina, invece, spazio per la presentazione di due libri: alle 11 a Palazzo Nicolaci tocca a Ignazio Ingrao, con “Amore e sesso ai tempi di Papa Francesco. Le coppie, le famiglie, la Chiesa”. Stesso orario ma luogo diverso (Sala Gagliardi) per l’incontro con Francesca Vecchioni, che presenterà il libro “T’innamorerai senza pensare” con introduzione curata da Luigi Tabita, direttore del Giacinto Festival.

VolaLibro da quest’anno è anche social. Gli aggiornamenti più importanti si possono trovare sia sul sito www.volalibro.org sia sulla pagina Facebook della manifestazione. Da quest’anno è attivo anche il nuovissimo profilo Twitter @Volalibro_2015. Il miglior modo per restare aggiornati.

Pubblicità

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: