Trovato con un fucile a canne mozze in casa, arrestato a Rosolini

 

Nel corso della serata di ieri, 20 novembre, i Carabinieri della Stazione di Rosolini hanno tratto in arresto  Giovanni Alecci, rosolinese di 72 anni, in quanto a seguito di perquisizione è stato rinvenuto, all’interno della sua abitazione, un fucile a canne mozze, con calcio tagliato e 49 cartucce illegalmente detenute. Immediato il sequestro dell’arma e delle munizioni. I Carabinieri stanno indagando per appurare come l’uomo possa essere venuto in possesso dell’arma, di cui non era autorizzato alla detenzione. Condotto in caserma, l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto e, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria aretusea