Solarino, i cittadini chiedono più mezzi per i Carabinieri

Solarino (07/0172017) – Il nuovo anno comincia all’ insegna della popolarità per i carabinieri di Solarino. La recente ristrutturazione totale è relativa riapertura della locale caserma, ne fa, infatti, un fondamentale presidio per un territorio in cui la microcriminalità è in grande crescita, soprattutto il racket delle estorsioni. Un comitato di cittadini, così, ha cominciato una raccolta di firme per chiedere alla prefettura di intervenire presso il ministero degli Interni per ottenere un potenziamento di uomini e mezzi della. stazione di Solarino. Nel documento che sarà inviato in prefettura si sottolinea, peraltro, come la peculiarità dei reati perpetrati sul territorio, come,per esempio, i furti e gli incendi di auto, siano il segnale di in racketcge non deve essere assolutamente sottovalutato. Le estorsioni, infatti, hanno la caratteristica di essere un fenomeno silente che, se non stroncato con forza e determinazione, diventa un cancro inarrestabile per la comunità locale.

È pensare che all’ingresso del Paese, sotto l’ indicazione stradale “Solarino”c’è scritto a lettere cubitali “Comune che ha detto no al racket”

G.C.