Siracusa protagonista del Festival nazionale dell’Educazione alla Salute

Anche quest’anno Siracusa sarà protagonista del Festival nazionale dell’Educazione alla Salute  che si svolgerà dal 16 al 18 novembre in sole 4 città siciliane. L’evento è promosso dall’Assessorato Regionale alla Salute in collaborazione con il Cefpas. 

Il Festival sarà ospitato nel suggestivo teatro comunale di Ortigia dove verranno coinvolti testimonial di eccezione del mondo scientifico, dello sport, dello spettacolo e della cultura, con la partecipazione di tutte le Istituzioni locali, con la collaborazione del Comune di Siracusa, dell’Ordine provinciale dei medici, dell’Ufficio scolastico provinciale, della Croce Rossa italiana, delle Associazioni di volontariato e del Terzo settore, del Comitato Consultivo aziendale. 

Anche quest’anno grazie alla volontà dell’Assessorato regionale della Salute e del Cefpas che ringraziamo avremo una ulteriore occasione per parlare di prevenzione e di buona salute alla popolazione con una serie di iniziative che vedranno il coinvolgimento diretto delle persone, delle famiglie, dei giovani studenti ed un metodo di comunicazione diretto e di prossimità che intende sollecitare una svolta culturale nell’educazione sanitaria e nell’apprendimento dei corretti comportamenti e stili di vita. Prendersi cura anche delle persone sane vuol dire contribuire a conservare la buona qualità della loro esistenza e ad evitare malattie correlate a stili di vita sbagliati e spese per il servizio sanitario” dichiarano  il commissario dell’Asp di Siracusa Salvatore Brugaletta, il direttore sanitario Anselmo Madeddu direttore scientifico dell’evento e il direttore amministrativo Giuseppe Di Bella. 

Il Salus Festival aretuseo chiuderà con una partita di baskin sabato mattina, a cura dell’Associazione SuperAbili di Avola, con l’organizzazione di Giuseppe Battaglia, alla presenza dei campioni siracusani dello sport.. Il match si svolgerà tnella palestra dell’Istituto “Gagini” di Via Piazza Armerina.