Siracusa: Presidio dell’UGL Polizia Penitenzia davanti la Prefettura

Si sta svolgendo in queste ore la manifestazione degli agenti penitenziari del carcere di contrada Cavadonna davanti la prefettura di Siracusa.

La protesta riguarda le precarie condizioni in cui sono costretti  a lavorare gli agenti.

Aggiornamenti in corso

ore 12:22 – I rappresentanti della sigla UGL sono stati ricevuti dal Prefetto di Siracusa Giuseppe Castaldo che ha ascoltato le loro denunce. il Prefetto si è impegnato a contattare la direzione della struttura penitenziaria per capire la situazione in modo da poter attivare procedure e soluzioni migliorativi. Il segretario nazionale UGL Nello Bongiovanni ha fatto sapere che si attenderà ancora 15 giorni prima di passare a forme di protesta ancora più eclatanti “perchè  la situazione è veramente insostenibile” ha dichiarato