Siracusa: Incontro su “Autismo e inclusione”, e sarà riaperta la pineta adiacente

Sabato alle ore 11,30 si svolgerà nella sala ricorrenze del Dipartimento Salute Mentale in viale Tica 39 un incontro sull’Autismo organizzato dal Dipartimento diretto da Roberto Cafiso e dall’Associazione Filippide. Nell’occasione verrà riaperta dopo molti anni la pineta adiacente all’area del DSM.

Il tema dell’incontro è quello dell’inclusione e si parlerà di autismo adulti, sport e attività produttive. Interverranno le Associazioni di volontariato del settore e degli ambiti di inserimento dei ragazzi in trattamento presso il Modulo Salute Mentale Adulti 1 diretto da Riccardo Gionfriddo nell’attività dedicata alla sindrome di Asperger coordinata da Lorenzo Filippone.

“L’autismo – spiega Roberto Cafiso – non è una patologia che si auto dismette a 18 anni. Per cui la Salute Mentale Adulti nei tre moduli provinciali continua a trattare quegli utenti transitati dall’Unità operativa di Neuropsichiatria infantile ai Centri di Salute mentale che, oltre alle cure tradizionali, si impegnano nelle vie dell’inclusione sociale che hanno nello sport e nelle attività lavorative i loro fulcri cardine. L’autismo in questa Asp ha un posto privilegiato e le famiglie sono per noi dei coterapeuti. Si dovrà fare molti di più, ne siamo consapevoli, ma la dedizione degli operatori è tale che sono certo di poter garantire questo salto quali-quantitativo. Nell’occasione dell’incontro sarà riaperta la pineta dopo molti anni – aggiunge –  grazie al direttore generale facente funzioni Anselmo Madeddu e alla tempestività dell’ingegnere Santo Pettignano del Settore Tecnico dell’Asp di Siracusa”.