Siracusa, consiglio comunale: approvate alcune modifiche al Regolamento sui contributi alle associzioni sportive dilettantistiche

Siracusa, 12 maggio 2017- Il Consiglio comunale torna in aula alle 18.30, in seconda convocazione, per continuare nella trattazione del nuovo “Regolamento sul procedimento amministrativo”: ieri, al momento della votazione del quarto articolo, è infatti venuto a mancare il numero legale ed il vice presidente Giuseppe Impallomenti ha dovuto rinviare la seduta.

Precedentemente l’aula aveva approvato la proposta di modifica del vigente “Regolamento per i contributi economici straordinari alle associazioni sportive dilettantistiche” che recepisce una mozione migliorativa a firma dei consiglieri Alota, Castagnino, Sorbello e Vinci, e un emendamento della IV Commissione.

Tre le modifiche apportate: con la prima si estendono le finalità della norma regolamentare “a quei progetti volti all’inclusione sociale nella pratica sportiva delle persone diversamente abili” e “alle attività volte al recupero dei detenuti e dei tossicodipendenti”; con il secondo vengono individuati tra i beneficiari dei contributi, oltre alle Associazioni sportive dilettantistiche, anche gli “Enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni”; con il terzo, infine, si prevede che “I soggetti che richiedono la concessione del contributo sportivo devono promuovere la pratica di discipline sportive e attività riconosciute dal Coni”. Nel dibattito sono intervenuti i consiglieri Castagnino, Sorbello, Acquaviva e Minimo.

E’ toccato al dirigente del settore, Loredana Caligiore e al segretario generale, Danila Costa, introdurre il nuovo “Regolamento sul procedimento amministrativo” del quale il Consiglio ha poi approvato i primi tre articoli.

“Il Regolamento- ha detto Costa- oltre ad armonizzare l’attività amministrativa con i principi della legge 241 del 90, è una delle forme di attuazione del Piano di prevenzione dalla corruzione adattato dalla Giunta lo scorso gennaio. La prevista mappatura dei procedimenti e la previsione dei termini della loro conclusione costituirà un valido strumento per garantire la trasparenza amministrativa”.

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.