Siracusa: al via la quinta edizione del premio “Ugo Cantone”

Questa mattina, presso la Villa Reimann, è stata presentata la quinta edizione del premio intitolato a Ugo Cantone, fondatore della facoltà di architettura di Siracusa, dal titolo “Migliore tesi in linea con bioarchitettura”. A presentare il premio la presidente di INBAR Siracusa, Francesca Pedalino che ha indicato le modalità di partecipazione al concorso, invitando tutti i giovani laureati in Agraria, Archeologia, Architettura, Biologia, Geologia, Ingegneria a partecipare con le loro tesi. “Tra le finalità del premio, incentivare le nuove generazioni di studiosi e ricercatori a indagare sui temi della sostenibilità ambientale, le risorse naturali e antropiche, i materiali della bioachitettura”. Il bando sarà consultabile sul sito http://premiobioarchitetturasiracusa.webnode.com/ da lunedì 16 Aprile. Al primo classificato andrà un premio di natura economica cui si aggiunge la possibilità di avere una “menzione speciale” nelle categorie urbanistica, architettura, tecnologia, innovazione. La categoria Innovazione è la novità di quest’anno; all’interno di essa, le tesi si distingueranno per l’idea innovativa nel campo dei materiali e dei processi di produzione. Il premio è stato promosso insieme al Consorzio Universitario Archimede.