Rotondo, direttore pediatria all’Umberto I, aderisce allo sciopero della fame per lo Ius Soli

Il direttore dell’Unità Operativa Complessa di Pediatria dell’Umberto I, Antonio Rotondo, ha aderito allo sciopero della fame per chiedere l’approvazione della legge Ius Soli.

L’ex parlamentare Rotondo digiunerà dal 16 al 23 ottobre. L’iniziativa dello sciopero della fame, promosso dalla “Rete degli insegnanti per la cittadinanza” si svolge infatti a staffetta. Hanno già aderito a questa forma di protesta il senatore Luigi Manconi, il ministro Graziano Delrio, l’architetto Renzo Piano e molti altri parlamentari.

“Bisogna scindere la problematica dei migranti che viene spesso utilizzata strumentalmente da alcune forze politiche, dall’attribuzione della cittadinanza ai bambini nati in Italia o che studiano da anni nel nostro paese, che nella maggior parte dei casi sono perfettamente integrati. In questa situazione vanno evitati i calcoli elettorali e fare invece una scelta di saggezza”, questo l’appello lanciato a tutti i politici della provincia di Siracusa da Rotondo.