Presentato il “Festival dell’educazione” Si terrà all’Urban Center dal 19 al 25 novembre

Presentato alla stampa il “Festival dell’educazione sulle orme di Pino Pennisi”. L’evento, organizzato dal Comune in collaborazione con le associazioni e le cooperative aderenti alla rete di “Amici di Città Educativa”, si terrà dal 19 al 25 novembre all’Urban Center. E intitolato a Pino Pennisi, animatore culturale impegnato nel mondo del terzo settore, molto conosciuto in città, scomparso di recente.

“A Pino Pennisi- ha detto tra l’altro il sindaco Francesco Italia- si devono diverse iniziative quali l’istituzione della figura del Difensore dei diritti dei bambini, del Consiglio comunale dei ragazzi, la nascita dei percorsi educativi per la promozione della lettura. Una figura a tutto tondo che ha fatto del volontariato, dell’inclusione, della città solidale la sua missione di vita”.

“L’idea di dedicare ogni anno una settimana al mondo dell’educazione attraverso un Festival era una delle idee che Pennisi, dipendente della biblioteca comunale, aveva maturato negli ultimi anni, partendo da quella “Siracusa Città educativa” e che aveva contribuito a creare. Quelli dell’inclusione attraverso la scuola, il volontariato, la solidarietà sono temi e valori che rendono attuale il suo messaggio”: lo ha detto nel corso del suo intervento l’assessore alle Politiche scolastiche, Pierpaolo Coppa.

Il programma prevede attività, incontri con autori, artisti e campioni dello sport siracusano, corsi di formazione per operatori e insegnanti, con lo scopo di mettere al centro tematiche quali l’educazione al rispetto delle differenze, l’alimentazione, il benessere psicofisico della persona, a partire dai bambini.