Polizia municipale di Pachino: in estate più di 3 mila sanzioni per violazione al C.d.S. e errato conferimento rifiuti

Mille interventi e 3 mila sanzioni nel periodo dal 1 maggio al 10 settembre, prevalentemente per violazioni al codice della strada e per abbandono o errato conferimento dei rifiuti.

«Le attività degli agenti guidati dal comandante Enzo Giuliano – ha dichiarato il sindaco Roberto Bruno – hanno riguardato svariati settori, tra cui l’edilizia, il territorio, l’ambiente, i mercati, il randagismo e il traffico veicolare. È stato svolto un buon lavoro, soprattutto nelle contrade balneari e nel borgo marinaro di Marzamemi, le aree più complicate da gestire in estate».

Oltre alle 3 mila multe per violazioni al codice stradale e quelle relative ai reati in materia ambientale, tra le attività più importanti degli agenti del comando di via Mallia spiccano anche 12 provvedimenti sanzionatori per casi di abusivismo edilizio, più di 70 controlli del suolo pubblico e 9 sanzioni, 100 controlli su randagismo, commercio ambulante ed evasione dei tributi. 

«Molto efficace – ha aggiunto il sindaco – anche il lavoro del nucleo di polizia ambientale, che ha svolto una costante attività di contrasto all’abbandono dei rifiuti e mirata alla tutela del territorio e del paesaggio, grazie agli appostamenti, al supporto delle nuove telecamere installate nelle zone sensibili ed anche alla preziosa collaborazione dei cittadini che hanno contribuito con foto e video a smascherare e far sanzionare chi ha sporcato». 

Ch. D.