Pachino, arrestato dai carabinieri per aver violato le prescrizioni della sorveglianza speciale

Siracusa (14/10/2016) – Nel corso della giornata di ieri martedì 11 ottobre, a Pachino, i Carabinieri della locale Stazione, impegnati in servizio di perlustrazione sul territorio, hanno tratto in arresto in flagranza per violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale, Vizzini Giovanni, classe 1986, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia ed attualmente sottoposto alla misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di Pachino.

In particolare, i militari hanno notato l’uomo alla guida di un ciclomotore nonostante allo stesso fosse stata revocata la patente di guida. Pertanto, i Carabinieri hanno accompagnato in caserma Vizzini Giovanni per espletare gli accertamenti del caso. Acclarata la violazione delle prescrizione imposte dalla misura di prevenzione, l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo presso il Tribunale di Siracusa.