Pachino: 22 studenti “lavoratori” dell’istituto “Bartolo” a scuola negli uffici comunali

Continua il progetto di alternanza scuola/lavoro “Lavori in Comune”: per la terza annualità  altri 22 studenti del primo istituto superiore “Michelangelo Bartolo stanno svolgendo un periodo di formazione professionale negli uffici comunali. «Il Comune di Pachino – ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno – è stato tra i primi enti pubblici in Sicilia ad aprire agli studenti, da quando è in vigore la nuova normativa che impegna gli istituti a garantire un periodo di formazione lavorativa scolastica. Ho voluto fortemente che l’ente aderisse al protocollo d’intesa, non solo in qualità di amministratore pubblico ma anche in veste di docente: si tratta di una delle azioni previste dal protocollo di legalità stilato dalla mia amministrazione con l’istituto Bartolo. Le prime due esperienze sono state molto positive, poiché i nostri ragazzi, entrando in contatto con i dipendenti e con gli amministratori, hanno cominciato ad avere a che fare con l’ente pubblico e capire come l’attività comunale coinvolga tantissimi aspetti della vita quotidiana di tutti noi. Ribadisco l’importanza della crescita cultura e sociale dei giovani per la nostra comunità: sono il nostro futuro e abbiamo il dovere di contribuire alla loro crescita». Venerdì gli studenti della IV B hanno incontrato il sindaco, mentre quelli della IV A stamattina sono stati ricevuti dal primo cittadino e dal presidente del consiglio comunale, Turi Borgh. Gli studenti svolgeranno il periodo di formazione a dicembre per un totale di 25 ore. Coinvolti nelle attività sono gli studenti della IVB e della IV A del liceo scientifico. Per la sezione B, coordinati dall’insegnante Silvana Scala: Sebastiano Madanò, Paolo Dell’Albani e Vincenzo Cugno (che svolgeranno il loro percorso formativo nella Segreteria del Sindaco, ufficio Egovernment e Stampa e Comunicazione), Elena Sofia Campo e Carola Grech (Bliblioteca comunale), Sharon Distefano e Sofia Orlando (Ragioneria), Pietro Brancato e Ionut Hirlet Razavan (Cultura, Beni culturali e Turismo), Sonia Maltese e Maya Notaris (Asilo nido). Per la sezione A, coordinati dall’insegnante Antonella Lucchese: Angelo Bufardeci, Mariachiara Drago e Costin Florin Hartan (che svolgeranno il loro percorso formativo nella Segreteria del Sindaco, ufficio Egovernment e Stampa e Comunicazione), Sofia Gulino e Martina Bordieri (Ragioneria),  Maria Teresa Acquaviva, Adriana Assennato, Alessia La Bombarda e Luisa Attardi (Asilo nido), Fabrizio Piccione e Antonello Romanelli (Turismo, Sport e Spettacolo).