Ortigia, denunciato per crudele uccisione di un gatto

Nella serata di sabato, i Carabinieri della Stazione di Ortigia dopo mirate indagini, condotte anche grazie ad uno studio delle immagini dei sistemi di video sorveglianza presenti in zona, sono riusciti ad individuare l’autore della crudele aggressione che ha portato alla morte di un gatto, avvenuta mercoledì scorso, in piena notte, in via Trieste.

L’artefice del gesto è un cittadino rumeno di 24 anni, senza fissa dimora e pregiudicato, che per l’azione compiuta, è stato denunciato per uccisione di animali. Lo stesso, sentito dagli appartenenti dell’Arma di Ortigia, durante la redazione degli atti non ha fornito alcuna plausibile spiegazione dell’insano gesto che aveva giustamente scosso la cittadinanza siracusana, in quanto le immagini del furioso pestaggio conclusosi con il decesso dell’animale erano anche circolate in rete, documentando un immotivato accanimento sulla povera bestiola. Il soggetto, denunciato a mente dall’art. 544 del Codice Penale “Uccisione di animali” che sanziona chiunque “per crudeltà o senza necessità, cagiona la morte di un animale”, rischia una condanna da quattro mesi a due anni.