Noto: perseguitava una coppia per futili motivi, denunciato per minacce, lesioni e atti osceni

Al termine di una celere attività investigativa, gli Agenti del Commissariato di Noto hanno denunciato nella giornata di ieri, C.S.G. (classe 1979) residente a Noto, già conosciuto alle forze di polizia, per i reati di minacce, lesioni personali aggravate dai futili motivi e atti osceni in presenza di minori. 

Il 27 di ottobre scorso, il denunciato ha aggredito un uomo nei pressi di un minimarket sito in Contrada Laufi.

L’aggressore aveva tentato anche di investire con la propria auto una donna che portava a spasso il suo cane. La donna era la moglie dell’uomo aggredito al minimarket, il quale era stato anche malmenato. Si è fatta luce, pertanto, su una vicenda che vedeva il denunciato tenere, per futili motivi, un comportamento aggressivo nei confronti della coppia rea, a suo dire, di permettere al cane di spaventare i suoi gatti. Inoltre, tempo addietro, lo stesso aggressore, in evidente stato di ebbrezza, dopo aver danneggiato due tavolini di un esercizio commerciale, si era denudato in presenza della donna e della di lei figlia minore.