NOTO, ENZO MEDICA È IL NUOVO ASSESSORE DELLA GIUNTA BONFANTI, E NEO VICE SINDACO CETTINA RAUDINO. LO HA ANNUNCIATO STAMANE IN UN’AFFOLLATA CONFERENZA STAMPA IL PRIMO CITTADINO CORRADO BONFANTI

Stamane la Sala degli Specchi di Palazzo Ducezio ha ospitato la conferenza stampa di presentazione del nuovo Assessore della Giunta Bonfanti, Enzo Medica, che completa la squadra dopo le dimissioni di Frankie Terranova, poi nominato capo staff dell’Ente. Sala gremita, con il neo Assessore la Giunta al completo (Antonino Sammito, Cettina Raudino e Sebastiano Ferlisi) ed il neo capo staff dell’Ente, in attesa della parole del Primo Cittadino che ha parlato anche di questo anno, l’ultimo del suo mandato, che ci si appresta a vivere con una coalizione, quella del 2011, ricompattata ed arricchita. “Oggi si inizia e si conclude un importante percorso – ha esordito il Sindaco Corrado Bonfanti- e lo ritengo, altresì, un momento storico importante perchè passati quattro anni di Amministrazione ci ritroviamo uniti, ricompattando quella maggioranza, ed arricchiti. Ho chiesto all’Onorevole Gennuso ( presente in sala, n.d.r.) di indicare una persona che potesse essere valore aggiunto e la scelta di Enzo Medica si innesta perfettamente nella nostra azione politica. Profondo conoscitore, per la sua esperienza professionale, della macchina organizzativa degli Enti Pubblici, a lui affido le deleghe ai Lavori Pubblici e al Welfare. Nell’occasione voglio anche ringraziare per il grande lavoro, l’impegno e la professionalità acquisite Frankie Terranova nel suo ruolo di Assessore e di Vice Sindaco, che adesso continuerà ad accompagnarmi in tappe importantissime. Nomino come mio Vice Sindaco l’Assessore Cettina Raudino, per premiare il lavoro svolto sin qui, ed a cui restano le deleghe avute sin qui; all’ Assessore Ferlisi assegno oltre a Igiene Urbana e Polizia Municipale, che aveva in precedenza, anche Volontariato e Solidarietà Sociale e Sport. Prendo tra le mie deleghe quella del Turismo e Spettacolo”. Il momento del giuramento e poi le prime parole da Assessore di Vincenzo Medica: “Queste deleghe mi permetteranno di mettere in pratica l’esperienza maturata sin qui nel mio ambito professionale e di stretta collaborazione con l’Onorevole Gennuso. Le cose a cui tengo maggiormente sono di stabilire vicinanza con il cittadino ed attenzionare tutte le possibilità che i fondi regionali ci mettono a disposizione. E non sono pochi, ma occorre intercettarli ed avere idee progettuali vincenti per il nostro territorio”. A seguire la neo Vice Sindaco Cettina Raudino: ” Questo incarico significa oggi per me lavorare con un senso di responsabilità più grande e mettere il mio impegno, la mia dedizione totale a disposizione di una seria politica culturale e di valorizzazione del patrimonio. Insistendo con azioni di innovazione sociale, di welfare culturale, di costruzione partecipata di un piano delle politiche culturali, un progetto in cui questa Amministrazione ed il Sindaco Bonfanti, investendo me di questo incarico, dimostra di credere. La cultura non è solo l’evento ma è fattore di coesione sociale e in una Città d’Arte come la nostra è e deve essere, ancora di più, lavoro e fattore di crescita occupazionale. La vera sfida è trovare forme di gestione per i nostri beni, solco già tracciato, e quella di trasformare la cultura in lavoro. Da qui ai prossimi mesi ben tre musei vedranno la luce, e sono questi i fatti concreti su cuicontinuare a lavorare ed impegnarsi”.Ha preso poi la parola l’Assessore Sebastiano Ferlisi: “Ringrazio ancora per la fiducia accordatami e per le nuove deleghe che sento nelle mie corde, essendo impegnato nel volontariato da sempre. Ringrazio anche il gruppo consiliare di riferimento e il mio partito, e nell’augurare un buon lavoro all’Assessore Medica rinnovo la mia collaborazione per quanto già avviato nel settore lavori pubblici”. Infine il Sindaco ha espresso non solo il fatto che non ha sciolto le riserve per quanto riguarda la sua possibile ricandidatura alle Amministrative 2016, ed anche evidenziato la presenza dell’On. Gennuso in sala che ha citato insieme con l’On. Marziano per il percorso che si continuerà a fare. Data, poi, la parola ai giornalisti si è innescato un dibattito che ha toccato le scelte chiarite e palesate stamane dal Sindaco, più nel merito che nella sostanza, entrando in un ambito più di riflessione che di concreta curiosità all’azione politica.

Emanuela Volcan