Noto: Aggredisce la moglie davanti le 2 figlie piccole per le spese eccessive per la riparazione dell’auto. Ammonito dal Questore

Aveva aggredito la moglie davanti le due figliolette in tenera età per le eccessive spese di riparazione dell’auto. Questo era accaduto lo scorso 16 gennaio quando la donna, impaurita e chiusasi in bagno con le proprie figlie aveva chiesto l’intervento degli agenti di polizia.

Giunti sul posto i poliziotti avevano cercato di avere informazioni prima dall’uomo che cercava di negare tutto, e poi dalla stessa donna che dopo un improvviso mutismo si era poi sfogata in un pianto liberatorio. La donna era in visibile stato di confusione, così come le 2 bambine tanto che glia genti avevano deciso di ascoltarla il giorno dopo in commissariato. Dal racconto è emerso che la violente lite fosse scoppiata per futili motivi, per la riparazione dell’auto.

Dagli approfondimenti fatti dal personale di polizia giudiziaria, emergevano quindi con chiarezza elementi indiziari sull’effettiva lite intercorsa tra i due. Si è quindi proceduto a segnalare la vicenda al Questore di Siracusa che formalizzava il provvedimento di ammonimento come disciplinato dalla normativa vigente in tema di violenza domestica.