E’ nato l’Osservatorio Comunale sui diritti dell’infanzia

Oggi si è svolta l’assemblea costitutiva dell’Osservatorio Comunale sui Diritti dell’infanzia coordinato dall’avvocato Carla Trommino, difensore dei diritti dei bambini di Siracusa.

I neo componenti dell’Osservatorio hanno individuato, come bisogni primari dei bambini, la necessità di creare in città le condizioni perché possano tornare a giocare per strada e quella di politiche di supporto alla famiglia, con particolare focus sullo scambio intergenerazionale e sul rapporto scuola-famiglia. “Proprio questi bisogni primari- ha detto il difensore dei diritti dei bambini Carla Trommino – sono i punti di partenza attorno a cui vogliamo aggregare tutti coloro che si occupano di infanzia a Siracusa”.

“ L’amministrazione ritiene la tematica relativa alla nascita del primo osservatorio comunale dei diritti dei bambini  importante, delicata e oggetto di costante attenzione” ha dichiarato l’assessore alle Politiche scolastiche Roberta Boscarino