Morreale di “Natura Sicula Onlus” contro la Soprintendente Panvini per l’approvazione del Resort a Portopalo

Due le parole del referente dell’associazione “Natura Sicula Onlus”  Fabio Morreale nei confronti della soprintendente Rosalba Panvini che, a suo dire, rilascia autorizzazioni di dubbia legittimità e con troppa facilità.

Morreale fa riferimento alle autorizzazioni concesse per la realizzazione di un resort nell’isola di Capo Passero. “Non considerando che l’isola è iscritta al Piano Regionale di Parchi e Riserve, e
che gli unici interventi possibili sono la manutenzione ordinaria e straordinaria dei capannoni della
tonnara e non la loro trasformazione in suite, ristorante e strutture di servizio, la Panvini ha approvato il cambio di destinazione d’uso e la costruzione di opere esterne entro i 150 m dalla
costa” dichiara Morreale il quale si rivolge al neo assessore regionale ai Beni Culturali Sgarbi affinché intervenga immediatamente ed annulli il decreto.

Morreale accusa inoltre la Soprintendente di rilasciare con facilità autorizzazioni che in realtà sarebbero impossibili. “Preoccupa molto questa costante e continua violazione delle norme. Il sospetto è che i pareri
rispondano solo alle pressioni di soggetti contrari alla tutela. Urge l’intervento dell’Assessorato
regionale ai BB. CC. e della Procura della Repubblica per verificare la legittimità delle
autorizzazioni rilasciate e per arrestare questa continua e incessante opera di smantellamento di
fatto delle norme della democrazia” conclude Morreale