Noto: la Polizia di Stato presenta il cortometraggio “Il sogno”

Nei giorni 20 e 21 maggio nell’ambito della kermesse internazionale che si terrà a Noto dal 19 al 21 maggio, la Polizia di Stato presenterà un cortometraggio che avrà come tema “Il sogno” di un bambino di diventare poliziotto.

Il protagonista è Federico Nifosì, di sei anni, figlio di un ex funzionario della Polizia di Stato morto di tumore prima di poter vedere alla luce il suo bambino.

Da grande, il bambino, diventato poliziotto, è interpretato dal dott. Paolo Arena, dirigente del Commissariato di P.S. di Noto.

Federico crescendo, ha imparato a conoscere il padre solo attraverso le foto e i ricordi trasmessigli dalla madre, sviluppando un particolare attaccamento alla Polizia di Stato, ai suoi valori e alla sua funzione nella società.

Ilaria Greco

Direttrice responsabile della testata giornalistica di Canale 8. Laureata presso l'Università degli Studi di Palermo, ha avuto diverse esperienze in varie redazioni giornalistiche sia televisive sia della carta stampata (TV ALFA, TRC, TV Europa, Canale 8, Lu Papanzicu - periodico di informazione, Europubblik - Ravanusa) nonché significative esperienze in alcuni programmi Rai e Sky (L'Italia sul Due, La Vita in Diretta, London Live 2.0, Volo in Diretta, I soliti Ignoti, Sky Calcio Show). Attualmente si occupa giornalmente del telegiornale, prepara servizi televisivi e scrive articoli per sito il web dell'emittente, coordina la redazione, gestisce il sito e ne cura la diffusione. Inoltre conduce il TG, la rassegna stampa, dirette televisive in occasione di eventi importanti nel panorama locale e programmi di approfondimento culturale e politico, di cui spesso è lei stessa l'ideatrice. La passione per la scrittura giornalistica va di pari passo alla scrittura poetica: ha partecipato all’evento internazionale “1oo Thousand Poets for Change” organizzato dalla Stanford University (California) e al concorso “I poeti del mandorlo e della natura” nell’ambito della 69° Sagra del Mandorlo in Fiore e 59° Festival Internazionale del Folklore, ricevendo una menzione speciale. Collabora con l'Istituto Superiore di Giornalismo in qualità di docente/relatrice e collabora all'organizzazione di corsi di aggiornamento. Avendo, inoltre, una preparazione culturale di ambito archeologico, ha collaborato con alcune riviste scientifiche e ha partecipato ad importanti campagne di scavo archeologico.