La polizia denuncia un siracusano per evasione ed interviene per un furto in una tabaccheria

Agenti della Polizia di Stato, in servizio alle Volanti della Questura di Siracusa, nell’ambito dei quotidiani controlli a coloro che in città sono sottoposti a misure limitative della libertà personale, hanno denunciato C.I. di 44 anni, per il reato di evasione dagli arresti domiciliari.

Gli Agenti sono, inoltre intervenuti in una tabaccheria sita in viale Teocrito dove due giovani travisati ma non armati hanno asportato la somma di 200 euro e dieci pacchetti di sigarette.

Le indagini sono in corso.