La Federazione nazionale di Atletica leggera omologa il “Pippo Di Natale”

La Fidal, la Federazione nazionale di Atletica leggera, ha omologato il “Pippo Di Natale”, inserendo l’impianto nella “Classe B” del Catasto nazionale degli impianti sportivi.

“Un grande risultato per la città”: lo dichiara il sindaco, Francesco Italia, ricordando le tappe del risultato ottenuto: “Nel 2015 è stato avviato l’iter di finanziamento al Coni, poi sono partiti i lavori, adesso in fase di ultimazione, ed oggi la comunicazione ufficiale da parte del Segretario generale della Fidal Fabio Pagliara sull’avvenuta omologazione. Un risultato storico che la città e lo sport siracusano aspettavano da troppi anni. Un risultato, è bene ribadirlo, che è stato ottenuto a costo zero per il Comune, visto il finanziamento del Coni”.

“La consegna dell’opera avverrà entro l’8 gennaio ma- dichiara l’assessore ai Lavori pubblici, Pierpaolo Coppa-potremmo anche anticipare di qualche giorno. Restituiamo a Siracusa uno degli impianti sportivi più storici e più belli della città, anche per la sua collocazione naturale. Un traguardo che oggi condividiamo con le associazioni sportive e con i tanti campioni dell’atletica siracusana: adesso potranno finalmente gareggiare in casa, in un impianto che è un vero gioiellino destinato a restare nella gestione del Comune”.

La omologazione del “Pippo Di Natale” avrà una durata di 14 anni e potrà essere prorogata per ulteriori 3 anni.