La Casa di cura Villa Azzurra celebra la Giornata mondiale del malato

Una Santa Messa per celebrare la XXVII Giornata mondiale del malato. Come da tradizione, la Casa di cura Villa Azzurra di Siracusa ha ricordato la ricorrenza, quest’anno ispirata alle parole del Vangelo di Matteo: “Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date”. Un’espressione pronunciata da Gesù quando inviò gli apostoli a diffondere il Vangelo, affinché il suo Regno si propagasse attraverso gesti di amore gratuito. E ieri pomeriggio, in clinica, sono stati tanti – tra personale, pazienti e loro familiari – a partecipare alla messa celebrata dal parroco della Sacra Famiglia, Claudio Magro, coadiuvato dal diacono Giuseppe Sanfratello. Un momento di preghiera e di riflessione molto sentito e partecipato, durante cui sono stati evidenziati da un lato l’importanza della condivisione e della partecipazione alla sofferenza del malato, dall’altro la prospettiva e il desiderio della guarigione, anche grazie all’assistenza medica che si occupa e preoccupa del malato.