Incidente mortale sulla Targia, adesso si pensa alla sicurezza della strada

Dopo l’incidente mortale, avvenuto ieri pomeriggio sulla strada della Targia in cui ha perso la vita il giovane di 23 anni  Gianluca Ruvioli, si pensa alla sicurezza di quel tratto di strada.

Ad intervenire è infatti il vice sindaco del Comune di Siracusa che dichiara: “Il Comune di Siracusa interverrà realizzando le opere necessarie sulla strada Targia Priolo, per limitare al massimo il pericolo del ripetersi di incidenti”.

Verranno realizzate partitraffico centrale, simile a quello realizzato in viale Paolo Orsi.

Intanto il sindaco e l’amministrazione comunale si stringe al dolore dei familiari di Gianluca