Incendiata la macchina del sindaco Garozzo

Siracusa. 14 novembre 2017 – Nel pomeriggio, intorno alle 18, l’auto privata del sindaco di Siracusa,  Giancarlo Garozzo, è stata incendiata. Si tratta una una Range Rover, che era parcheggiata sotto la casa del primo cittadino, in via le santa Panagia 180 (nella foto in evdenza uno scorcio della strada dopo l’arrivo dei carabinieri e dei vigili del fuoco). Il mezzo è stato incendiato con del liquido infiammabile, che ha danneggiato solo la parte anteriore dell’auto.

Dopo quanto accaduto in città, tutto  fa pensare ad un attacco frontale alle istituzioni da parte della criminalità, dopo gli annunci dello stesso sindaco che ha solidarizzato con i commercianti colpiti  da bombe rudimentali. Va in questa direzione anche un comunicato di Giancarlo Garozzo, diffuso da Roma subito dopo l’attentato, dove si trovava per motivi istituzionali. E’ comunque rientrato in serata a Siracusa

Il sindaco ha dichiarato, inoltre, che sarà a totale delle istituzioni e gli inquirenti per scovare gli autori dell’infame gesto.

Fatto ormai acclarato è che la città ha paura ma vuole reagire. Non è possibile stare a guardare dopo il verificarsi di eventi così gravi. Nelle prossime ore vi aggiorneremo sull’evolversi della situazione.

Dida foto: Il ronco su viale santa Panagia dove era parcheggiata l’auto del sindaco.