Il servizio di Assistenza all’Autonomia e alla Comunicazione agli alunni portatori di handicap nelle scuole di competenza del Comune di Rosolini garantito per tutto l’anno scolastico

Il servizio di assistenza scolastica specialistica per gli alunni diversamente abili di Rosolini proseguirà regolarmente fino alla fine dell’anno scolastico. Ad annunciarlo il Sindaco Pippo Incatasciato e l’Assessore alla P.I. Concetta Guarino dopo che la Giunta Comunale ha proceduto ad adottare l’atto deliberativo autorizzativo per il prelevamento dal fondo di riserva della somma  per assicurare il servizio avviato lo scorso 15 ottobre. Come si ricorderà infatti l’Amministrazione Comunale  aveva avviato  il servizio di Assistenza all’Autonomia e alla Comunicazione agli alunni portatori di handicap nonostante la disponibilità economica nel capitolo di pertinenza permetteva di garantire l’assistenza ad ogni alunno per il periodo dal 15 ottobre al 16 novembre. Adesso, dopo l’approvazione del bilancio di previsione 2018 da parte del Consiglio Comunale arriva il prelevamento dal fondo di riserva della somma di oltre 17 mila euro al fine di consentire il proseguimento del servizio fino al 21 dicembre prossimo, in coincidenza con l’inizio delle vacanze natalizie. Con il nuovo esercizio finanziario del 2019 le risorse disponibili garantiscono la continuità del servizio fino al termine dell’anno scolastico in corso

“Nonostante la difficoltà nel reperimento delle risorse finanziarie – dichiarano Sindaco e Assessore – si è riusciti a coprire il servizio di Assistenza all’Autonomia e alla Comunicazione agli alunni portatori di handicap della scuola dell’obbligo. Questo dimostra la rinnovata sensibilità nei confronti delle categorie deboli della nostra società che vanno tutelate e difese. Quello infatti, di promuovere e favorire l’inserimento e l’integrazione sociale di tutti i cittadini, assicurando loro il diritto allo studio è un impegno precipuo che come Amministrazione Comunale ci siamo assunti. Per questo informiamo gli utenti destinatari del servizio che lo stesso sarà erogato in soluzione di continuità fino alla conclusione dell’anno scolastico 2018/2019”.