Fiaccolata per Loredana Lopiano, la comunità vicina ai familiari

C’era un’intera città, tra istituzioni, chiesa, scuola, associazioni e cittadini alla fiaccolata in memoria di Loredana Lopiano, la giovane mamma di 47 anni massacrata a coltellate nella sua abitazione dall’ex fidanzato di suo figlia, Giuseppe Lanteri, il 19enne arrestato dalla polizia nella notta successiva al delitto.

La fiaccolata, che è partita da piazza Umberto I, è stata organizzata dal Centro Antiviolenza Doride ma l’iniziativa è stata subito condivisa dall’intera comunità, una comunità turbata e scioccata per quanto accaduto. Alla fiaccolata hanno partecipato anche il marito e le 2 figlie di Loredana.

Presenti in piazza anche alcune persone in cura al reparto di oncologia dove Loredana lavorava ed era ben voluta, ricordata come una persona solare e gentile ed una madre e moglie premurosa.

Un momento di vicinanza e affetto nei confronti quindi della famiglia della giovane mamma che, purtroppo, ha trovato la morte troppo presto per mano di un “uomo”.