Federpreziosi protagonista a Siracusa con un workshop su coralli e cammei

Un esclusivo regalo formativo da parte di Federpreziosi Siracusa per il grande pubblico della città  in occasione dell’evento promosso ed organizzato dall’associazione di categoria provinciale presieduta da Emanuele Piccione in collaborazione e sinergia con Confcommercio Siracusa, Assocoral e Federpreziosi Confcommercio.

L’arte di lavorare di corallo ha una storia antica e sorprendente. Il bacino del Mediterraneo ha accolto i suoi germogli, ha accompagnato i suoi passi fra esoterismo e taumaturgia popolare, ha nutrito le sue improvvise fioriture, straordinarie per grazia, bellezza e perizia tecnica.

Nell’incontro organizzato presso l’Orthea Palace Luxury Hotel è stato raccontato un capitolo di questa storia di uomini e di vere e proprie opere d’arte, la rapida trasformazione, nel corso dell’Ottocento, di un piccolo centro costiero da “borgo marinaro” a polo di lavorazione di prima grandezza: Torre del Greco, vera, e tuttora incontrastata, capitale della lavorazione artistica e manifatturiera del corallo e del cammeo.

Si è trattato di un vero e proprio viaggio in un affascinante pianeta, in cui hanno fatto da guida Tommaso Mazza e Vincenzo Aucella, fabbricanti e rappresentanti istituzionali di Assocoral, affiancati da Steven Tranquili Direttore generale Federpreziosi, Emanuele Piccione Presidente di Federpreziosi Siracusa, Francesco Alfieri Direttore di Confcommercio Siracusa e Elio Piscitello Presidente di Confcommercio Siracusa per far comprendere e trasmettere la passione per un mondo intrigante e misterioso, carico di una forza ammaliatrice che conquista.

Questo l’obiettivo: fare innamorare tutti del corallo e del cammeo. La dimostrazione pratica della lavorazione del Cammeo è stata eseguita dal Maestro artigiano Vincenzo Mazza.

Un altro interessante incontro che coinvolge addetti ai lavori e grande pubblico, coerente con la mission di Confcommercio Siracusa di essere un punto di incontro tra attori diversi del territorio.