Cna: Frana sulla Strada Provinciale 45 Ferla-Cassaro, ennesimo sintomo di un territorio abbandonato

Nel corso della nottata è franato un costone di roccia sulla Strada Provinciale 45 che collega i comuni montani di Ferla e Cassaro, rendendo impossibile la circolazione veicolare.

“Soltanto per puro caso non si sono verificati incidenti – dichiara Nina Tanasi, presidente di CNA Palazzolo Acreide – ma questa frana è un’ulteriore prova di come il territorio montano, sul quale da tempo ormai lavoriamo in sinergia con i cittadini per evitare la desertificazione sociale anche favorendo la nascita di nuove imprese, sia di fatto completamente abbandonato a sé stesso”.

“Proprio a pochi giorni dalla partecipata assemblea annuale territoriale di CNA Siracusa – continua la presidente Tanasi – nella quale il Segretario Nazionale di CNA Sergio Silvestrini ha fatto appello ad uno scatto d’orgoglio del Meridione e alla necessità di generare coesione sociale, anche grazie all’utilizzo mirato dei fondi comunitari, assistiamo ancora una volta inermi alle ferite di un territorio vittima del dissesto idrogeologico e dell’incuria ormai da decenni”.

 “La tutela del territorio dovrebbe al contrario essere il primo processo da attuare per valorizzare una comunità – conclude Nina Tanasi – e per questo chiediamo a gran voce che vengano stanziate risorse per la tutela dell’Unione dei Comuni della Valle degli Iblei il cui tesoro paesaggistico, ambientale, storico e culturale non può più essere ignorato e abbandonato”.