Calcio, a Caserta il Siracusa conquista “tre punti d’oro”

La vittoria del Siracusa a Caserta, è uno di quei risultati che va oltre un risultato conseguito in trasferta. Intendiamoci, sono tre punti d’oro che numericamente consentono al Siracusa di rimanere agganciato alle posizioni di vertice del campionato, a due punti dal Catania e dal Monopoli e sulla scia del Lecce che tra qualche settimana arriverà al De Simone nell’anticipo del venerdi.Questa vittoria è pesantissima anche e soprattutto sul piano psicologico, visto che dopo la sconfitta contro il Catania di sabato scorso, non era scontato che gli azzurri avessero una pronta reazione sia sul piano fisico che sul piano psicologico, soprattutto contro una squadra che aveva assoluto bisogno di punti per invertire la tendenza negativa delle ultime settimane e che giocava davanti al suo pubblico. I padroni di casa non hanno mai impensierito veramente il portiere azzurro Tomei, ed hanno recriminato solamente per un calcio di rigore non concesso nel finale dall’arbitro Lorenzin di Castelfranco Veneto.  La vittoria azzurra è arrivata grazie ad un potente tiro del solito Scardina che da dentro l’area non ha lasciato scampo all’estremo difensore casertano Cardelli. Adesso gli azzurri sono attesi da un altra sfida importante, visto che al De Simone sabato prossimo arriverà il Francavilla che viaggia in classifica due punti sotto gli azzurri, ma con una partita in meno. Una vittoria sarebbe per gli uomini di Bianco, espulso ieri nel finale, una conferma delle possibilità di poter viaggiare stabilmente nelle posizioni che contano. 

Gabriele Astuto