Avola: Ottomila euro per pagare i 187 gettoni di presenza di febbraio ai Consiglieri Comunali

Il Consiglio Comunale di Avola non si riunisce da tre mesi mentre le sei commissioni consiliari continuano il loro assiduo lavoro. Sono state, infatti, già stabilite le somme per il rimborso dei gettoni di presenza relativi al mese di febbraio 2018 ai consiglieri comunali che hanno partecipato ai lavori delle rispettive commissioni.

Esattamente è pari a 7.933,19 euro l’importo necessario, irap compresa, per pagare i compensi in base alla determina di liquidazione dello scorso 6 marzo, registrata al numero 15 e a firma del responsabile dell’ufficio segreteria del Comune Gaspare Lupo.

La Commissione che si è riunita di più a febbraio è stata la V^ (Pubblica istruzione – Edilizia scolastica – Servizi sociali – Problematiche giovanili – Enti e associazioni – Formazione professionale – Pari opportunità,  con tredici incontri, seguita dalla I^ con dieci incontri

La VI^ (Manutenzione – Forniture – Servizio acquedotto e depurazione – Centro storico – Randagismo) invece, è quella che ha fatto meno riunioni, appena sei.

Il compenso più alto per il numero delle presenze (13), pertanto, andrà alla consigliera della V^ commissione Andolina Maria che percepirà €. 551,46 lorde; seguita dalla consigliera Caruso Sebastiana della stessa Commissione e dal consigliere Amato Antonino della I^ Commissione, entrambi con 10 presenze e con il rispettivo compenso lordo di €. 424,20.