Allaccio abusivo dell’impianto elettrico, 3 arresti

Nell’ambito dei servizi finalizzati alla prevenzione di reati vari contro il patrimonio i carabinieri della Compagnia Carabinieri di Augusta congiuntamente ai militari della Stazione di Carlentini, hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di furto aggravato di energia elettrica, Buremi Salvatore di 27 anni già alla misura degli arresti domiciliari, C.E., di 56 anni e F.G. di 45 anni tutti residenti a Carlentini.

I tre arrestati abitano tutti nello stesso stabile, ma in piani differenti. Dalle indagini è emerso che avevano manomesso i loro contatori elettronici, allacciando l’impianto elettrico dei propri appartamenti direttamente alla rete pubblica, arrecando  un ingente danno alla società erogatrice del servizio.

I contato sono stati sequestrati e messi a disposizione dell’autorità giudiziaria di competenza che ha disposto per i tre soggetti, la immediata remissione in libertà non ricorrendo la necessità dell’applicazione di misure coercitive nei loro confronti.