Acque agitate nel Pd: Basso candidato ?

Siracusa. 24 settembre 2017 – Acque agitate nel Pd di Siracusa. Il direttivo provinciale, che ha votato quasi all’unanimità la lista per le regionali, potrebbe vedere stravolto il risultato dell’assemblea  dal direttivo di Palermo. Sarebbe in procinto di essere inserito in lista Pippo Basso, attuale sindaco di Carlentini e vicino al segretario regionale del partito Raciti.

L’attuale lista decisa dall’assemblea del Pd è composta da Bruno Marziano, Giovanni Cafeo, Paolo Amenta e da due donne. Per queste ultime nessun problema e la conferma della candidatura. Sarebbe, invece, un problema per i 3 uomini. In particolare per Paolo Amenta, ma potrebbe rischiare anche Giovanni Cafeo. Pippo Basso starebbe per prendere il posto di uno dei due. Sarà Palermo a decidere? Una cosa è certa: Basso non vuole lasciare a nessuno il diritto di decidere sulla opportunità di essere candidato nel Partito Democratico dove milita.

Dall’atra parte Bruno Marziano, attuale assessore regionale, sarebbe sul piede di guerra e annuncia battaglia se qualcuno, autonomamente, stravolgesse la decisione dell’assemblea provinciale del Pd.

L’ultima parola spetta, comunque,  alla direzione regionale che deciderà nelle prossime ore la composizione della lista provinciale di Siracusa per un posto all’Ars.