Debutto vincente ieri per la squadra di pallanuoto CC Ortigia

Debutto vincente ieri per l’Ortigia nel campionato numero 100 della pallanuoto italiana. I biancoverdi, privi di coach Piccardo che sconta la squalifica ricevuta, battono la Lazio per 14 a 7 e si ripresentano ai tifosi accorsi sulla tribuna della “Paolo Caldarella”. A rompere il ghiaccio ci pensa Albert Espanol dopo due minuti giocati a ritmi ridotti.

È, però, la giornata del gol numero 7 mila in serie A. Tocca proprio a Christian Napolitano, siracusano, cresciuto sportivamente nel club biancoverde, metterlo a segno dopo 4 minuti e 28 secondi di gioco.

La squadra, reduce dal fine settimana di Euro Cup, appare contratta almeno all’inizio. Giacoppo (autore di un poker) e compagni gestiscono le forze controllando il match e concedendo ben poco al sette di Sebastianutti che fa a meno di Cannella.

I biancoverdi difendono bene in pressing e in anticipo non disdegnando le ripartenze. Una di queste strappa la standing ovation e grandi sorrisi al pubblico. Succede nel quarto parziale con Francesco Cassia, 16 anni, che vola coast to coast e realizza il momentaneo 13 a 5.

Ora ci si prepara alla difficile trasferta di Napoli. Sabato, contro la Canottieri, sarà seconda giornata. Un tour de force che continua per i siracusani alla quinta partita in otto giorni.